Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - Una bella giornata di solidarietà e di lotta quella del 13 settembre in Piazza Farnese, a Roma, a sostegno della liberazione dei Cinque cubani, da 10 anni detenuti illegalmente, in seguito a processi farsa, nelle carceri degli Stati Uniti.

La colpa di questi Cinque eroi della lotta al terrorismo internazionale è quella di aver smascherato e denunciato attentati terroristici contro Cuba organizzati dai mafiosi di Miami, in connivenza con la CIA e con il Dipartimento di Stato nordamericano.

All’appello del Comitato Italiano Giustizia per i Cinque hanno risposto in molti, provenienti da tutta Italia.

Tante le bandiere della nostra Associazione unite a quelle di tutti i partiti della sinistra italiana che si sono ritrovati in piazza, per la prima volta, dopo le disastrose elezioni politiche di aprile.

Insieme a loro, folta la presenza di altre associazioni, personalità politiche, europarlamentari e particolarmente applaudito il saluto dell’Ambasciatore cubano in Italia, Rodney López Clemente.

Come Circolo di Roma siamo molto soddisfatti dell’impegno profuso dai nostri compagni che hanno contribuito, con il loro lavoro, alla bella riuscita della manifestazione.

R. Lopez Clemente e i compagni del Circolo, P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08M. Rizzo, P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08Campagna "Noi con i Cinque, e tu?", P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08O. Diliberto, P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08P.zza Farnese -  Roma, 13/09/08