Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - Una folta rappresentanza di compagni del Circolo di Roma ha partecipato, unitariamente alle altre associazioni cittadine di solidarietà con Cuba, al sit-in di fronte all’Ambasciata degli Stati Uniti a Roma, a Via Veneto, per chiedere la liberazione dei Cinque cubani prigionieri da ormai 10 anni nelle carceri nordamericane.

Hanno partecipato all’iniziativa l'europarlamentare Marco Rizzo e il dirigente dei Giuristi Democratici Fabio Marcelli, i quali, in mezzo a slogan, bandiere cubane e striscioni, hanno preso la parola per ricordare l'enorme ingiustizia a carico dei Cinque cubani e il silenzio colpevole sulla vicenda da parte dell'informazione al soldo dell'imperialismo.

L'iniziativa si inquadra nella mobilitazione permanente per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica su questa incredibile violazione dei diritti umani e civili ai danni di cinque antiterroristi che cercavano di difendere il loro paese.

Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08M. Rizzo, Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08Sit-in di fronte Ambasciata U.S.A. - Roma, 09/06/08