Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - Il 14 maggio presso la libreria Rinascita di Largo Agosta, è stato presentato il libro di Onofrio Pappagallo, intitolato “Il PCI e la Rivoluzione Cubana”, la via latino-americana al socialismo tra Mosca e Pechino (1959 – 1965).

Ospiti della serata, Alessandra Riccio, direttore responsabile della rivista “Latinoamerica”; Marco Galeazzi, storico e ricercatore presso la “Fondazione Istituto Gramsci Roma” e naturalmente Onofrio Pappagallo, autore del libro, nonché ricercatore in Storia dell’Europa modera e contemporanea presso l’Università di Bari.

L’iniziativa è stata introdotta da Stefania Russo dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba, Circolo di Roma.

L’oggetto principale del libro riguarda l’analisi dei rapporti che si stabilirono tra il PCI e la Rivoluzione cubana tra il 1959 ed il 1965.

L’autore, per il suo lavoro di ricerca si è avvalso anche della documentazione e gli archivi del PCI, conservati presso la Fondazione Istituto Gramsci di Roma.

La serata si è conclusa con molte domande poste ai relatori da parte dei numerosi presenti.

S. Russo, O. Pappagallo, Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010Copertina del libro, Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010Copertina del libro, Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010A. Riccio, S. Russo, O. Pappagallo, Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010Libreria Rinascita - Roma, 14/05/2010