Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - In occasione della Campagna Internazionale lanciata dal Comitato Internazionale per la Liberazione dei Cinque denominata "Il 5 per i Cinque", nonostante una pioggia incessante che ha colpito Roma, ha avuto luogo un'azione di solidarietà per i Cinque antiterroristi cubani detenuti ingiustamente da oltre 12 anni nelle prigioni statunitensi.

Un folto gruppo di militanti dei Circoli di Roma, insieme al segretario del Circolo di Campi Bisenzio dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, hanno esposto uno striscione e le immagini dei Cinque cittadini cubani, nel rispetto della scadenza della data prescelta per ogni mese dell’anno per ricordare l’ormai palese e crudele ingiustizia commessa dagli Stati Uniti nei confronti di Gerardo, Antonio, René, Fernando e Ramón.

I Circoli di Roma, ripetendo queste azioni in un altro punto focale della capitale come quello del Colosseo, ricordano ai cittadini romani l'importanza di abbattere il muro di silenzio perché sia possibile fare veramente giustizia per un caso umano, politico e giudiziario in cui sono stati violati i più elementari diritti civili di cinque persone innocenti.

LIBERTA’ PER I CINQUE CUBANI!