Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - Militanti del Circolo di Roma dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba hanno affisso nei pressi del Circo Massimo, uno dei monumenti storici più importanti dell'antica Roma, due striscioni nei quali si chiede la liberazione dei Cinque antiterroristi cubani detenuti ingiustamente da 12 anni nelle prigioni degli Stati Uniti.

Accanto ai due grandi striscioni, i compagni del Circolo hanno attaccato centinaia di manifesti con lo slogan: "Obama si sbaglia, Cuba non è canaglia".

L'azione odierna si inserisce nella campagna internazionale lanciata dal Comitato Internazionale per la Liberazione dei Cinque denominata "Il 5 di ogni mese per i Cinque".

Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011Circo Massimo - Roma, 05/03/2011