Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - Nell'ambito della Festa dell'Unità Comunista di Labaro a Roma, si è tenuto il dibattito, coordinato da Roberto Iandolo dell’Associazione Italia/Cuba Circolo di Roma, dal titolo "CELAC, una nuova era per l'America Latina".

Il Primo Segretario dell'Ambasciata Bolivariana del Venezuela Alfredo Viloria, nel suo intervento, ha ricordato che la CELAC, fondata in Venezuela nel dicembre 2011, su ispirazione del presidente Hugo Chávez, raggruppa i 33 paesi indipendenti dell’America Latina e dei Caraibi, uniti in un blocco regionale che lavora per un’integrazione di ideali, delle economie e dello sviluppo.

E' stata poi la volta del Consigliere Politico dell’Ambasciata di Cuba Roger López García, che ha evidenziato il ruolo guida assunto da Cuba all'interno della CELAC, tanto che tra gli obiettivi della Comunità, figurano esplicitamente la cessazione del crudele e genocida blocco da parte statunitense e la cancellazione del suo nome dalla lista degli stati “terroristi” stilata dal Dipartimento di Stato USA.

I due diplomatici, infine, hanno risposto alle numerose domande del pubblico presente fornendo informazioni puntuali e notizie su un tema completamente ignorato, come al solito, dai mass media nostrani.

Parco Marta Russo - Roma, 02/09/15Parco Marta Russo - Roma, 02/09/15Parco Marta Russo - Roma, 02/09/15Stand ANAIC Circolo di Roma, Parco Marta Russo - Roma, 02/09/15