Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - In occasione delle elezioni in Venezuela, l'ANAIC Circolo di Roma ha compiuto i suoi passi ed è scesa "in piazza" a difendere la rivoluzione bolivariana nel paese sudamericano in vista delle nuove elezioni.

Infatti, presso il pub Sally Brown, nel quartiere di S. Lorenzo a Roma, ha avuto luogo una significativa iniziativa di sostegno al Presidente Nicolas Maduro, organizzata dal neonato Comitato Italia-Venezuela Bolivariana che vanta tra i suoi promotori sia Patria Socialista che il Circolo di Roma dell'ANAIC.

Nel locale romano, davanti a numerosi partecipanti, è stato dapprima proiettato l'interessantissimo documentario "Venezuela, la causa oscura", del giornalista colombiano Hernando Calvo Ospina, mentre a seguire, hanno preso la parola gli ospiti d'onore.

In primis, il giornalista Fabrizio Casari, il quale, con un contundente e lucido intervento, ha brillantemente illuminato la platea sulle dinamiche sociali e politiche in atto ìn Venezuela e, più in generale in tutta l'America Latina.

A seguire, un rappresentante dell'Ambasciata Venezuelana in Italia, ha ribadito l'importanza della causa socialista come baluardo al mai sopito imperialismo nordamericano.

Una tipica cena finale dal sapore caraibico ha accompagnato e suggellato la bellezza di una serata all'insegna della coesione politica e della resistenza, in un paese (in un continente?) dove il paese bolivariano, e non è il solo, subisce continue e sistematiche campagne di demonizzazione.