Seguici su twitter facebook youtube RSS

ROMA - A qualche giorno dal 52° anniversario dell'assassinio per mano della CIA del Comandante "Che" Guevara, Patria Socialista e l'ANAIC Circolo di Roma gli hanno reso omaggio presso la targa a lui dedicata in via dei Volsci 84a a S. Lorenzo.

Oltre a Marco Papacci del Circolo di Roma dell'ANAIC e Ivan Collini di Patria Socialista, hanno voluto ricordare il Guerrigliero, l'Eroe, il Compagno anche Fabrizio Casari, direttore di Altrenotizie.org ed i rappresentanti del II Municipio di Roma, dell’ Ambasciata di Cuba in Italia e dall’Ambasciata Bolivariana del Venezuela.

Numerosi i presenti a dimostrazione che, nel segno del Che, il sostegno a Cuba socialista ed a tutti i popoli che lottano e resistono contro l'imperialismo yankee è ben presente e vivo.

A seguire, i militanti dell'ANAIC Circolo di Roma, in adesione alla campagna lanciata dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba in tutto il paese, si sono recati davanti al Colosseo, affollatissimo di turisti, per esporre uno striscione contro il blocco imposto a Cuba da parte statunitense.

Fino alla vittoria sempre!