Seguici su twitter facebook youtube RSS
12 Mar 2020

ROMA - In data 12 marzo 2020 il Circolo di Roma e il Circolo di Marino dell’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba avevano organizzato un interessantissimo incontro pubblico dal titolo “Medicina Verde. La ricchezza di Cuba”,

Visto il protrarsi della situazione relativa all'emergenza coronavirus, l'iniziativa è stata rinviataa data da destinarsi, ma, data l’importanza dell’incontro e l'imminente rientro del dott. Arencibia a Cuba, è stata organizzata una videoconferenza tra i relatori invitati a parteciparvi; auditori “privilegiati” una piccola rappresentanza dei due Circoli organizzatori.

Come da programma prestabilito, il dott. Rodolfo Arencibia Figueroa (Presidente Grupo Tecnico Nacional Plantas Medicinales dell’ACTAF) ha preso per primo parola spiegando a tutti i dettagli del progetto Piante Medicinali a Cuba, un progetto di cooperazione internazionale (ad oggi in Italia sono attive collaborazioni con le Università di Pisa, Salerno, Roma e con il gruppo Aboca) che sostanzialmente consiste nella volontà-necessità di Cuba di sviluppare il settore della Medicina Verde per sostituire in parte i farmaci allopatici con prodotti fitoterapici e naturali.

Partendo dalla famosa frase di Raùl Castro che recita: la “medicina naturale non è una alternativa ma la soluzione”, il dott. Arencibia ha spiegato come a Cuba l’uso di erbe medicinali è sempre stato valorizzato, oggi più che mai fondamentale con l’inasprimento del blocco da parte degli Stati Uniti.

Gli interventi del prof. Rino Ragno (Dipartimento di Chimica e Tecnologie del farmaco, Sapienza Università di Roma), del dott. Andrea Primavera (Presidente Federazione Italiana Piante Officinali, FIPPO) e della dott.sa Claudia Papalini (Agronomo, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, ARSIAL) sono stati  coordinati dal vice presidente dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba Marco Papacci.

Ognuno, nel proprio ambito di studio e lavoro, ha espresso interesse nel collaborare a questo interessante progetto che prevede, tra le altre cose, lo sviluppo di un'ulteriore ricerca tecnico-scientifica da testare poi sul campo.

Hanno portato il saluto alla video conferenza la compagna Patrizia Petriaggi incaricata dal Circolo di Roma ad organizzare l'evento, Giorgia Galli del Circolo di Marino e Mauro Avello segretario del Circolo di Marino e membro del Direttivo Nazionale dell'Ass.ne Naz.le di Amicizia Italia-Cuba