Seguici su twitter facebook youtube RSS

L'AVANA - Presso la sede di Radio Habana Cuba, Marco Papacci, segretario del Circolo di Roma, ha incontrato Pedro Martinez Pirez, Vicedirettore Generale di Radio Habana Cuba.

In un'atmosfera di grande calore e ospitalità il compagno Papacci è stato presentato a tutte le redazioni della radio.

Il segretario del circolo di Roma è stato quindi intervistato dalla redazione sportiva, alla quale ha raccontato tutti gli incontri avuti, nel corso degli anni, con atleti e tecnici cubani, come Alberto Juantorena, Filiberto Azcuy, Teofilo Stevenson, Ana Fidelia Quirot, Yandro Quintana, tanto per citarne alcuni.

Ha poi narrato l’episodio delle Olimpiadi di Atene del 2004 quando, dagli spalti del Palazzo dello Sport, riuscì a lanciare una bandiera cubana all'atleta cubano Yandro Quintana, fresco vincitore nella finale di lotta stile libero.

Alla domanda “come si comporterebbe se ci dovesse essere una finale di qualsiasi disciplina sportiva e gli antagonisti fossero Italia e Cuba ”, la risposta è stata che si troverebbe a tifare politicamente Cuba e sportivamente Italia.

Papacci è stato poi intervistato una seconda volta, direttamente da Pirez, per la trasmissione "Temas del 2009".

Gli argomenti toccati hanno riguardato principalmente il lavoro svolto dal Circolo di Roma nel campo della solidarietà politica con la Rivoluzione Cubana, le iniziative per i Cinque e quelle previste prima della fine di questo anno.